Chiamaci:   +39 091 952 154

follow us:   FB.   INST. 

Leonardo Home Shop
News e PromoBasf scommette sull’Italia: inaugurato in Emilia impianto per plastica agricola

Basf scommette sull’Italia: inaugurato in Emilia impianto per plastica agricola

 

Basf ha inaugurato in Italia un impianto di plastica agricola per produrre uno stabilizzante che aumenta la resistenza e assicura la riciclabilità. Un investimento da 20 milioni nell’impianto di Pontecchio Marconi.
Nel nuovo reparto M – così si chiama l’area all’avanguardia per tecnologie 4.0 – si produrrà un nuovo stabilizzante alla luce dedicato alle plastiche agricole, in grado di triplicare la durata e la resistenza agli UV dei teli e reti per serre e campi a vantaggio di pratiche agricole sostenibili e biologiche, perché riduce del 60% l’utilizzo di materiali polimerici e assicura la piena riciclabilità della plastica a fine vita.
Oggi 330 persone lavorano a Pontecchio Marconi in Basf (su 1.300 in Italia e 117mila nel mondo) con un team di 30 ingegneri e assunzioni tuttora in atto.
Mentre i vicini di casa di Kemet Electronic, altra multinazionale americana (acquisita un anno fa dalla taiwanese Yageo), hanno annunciato il taglio del 30% degli organici di Pontecchio Marconi (oltre 100 posti di lavoro in meno sui 376 attuali), dopo aver perso 2 milioni di dollari di ordini e fatturato di componenti elettronici nel 2019 e altri 3,5 nel 2020.